Neve bruciata

Pubblicato: gennaio 23, 2012 in Poesia

domenica, 20 gennaio 2008

Sono neve bruciata

sono te.

Arida sporca brulla.

Fuggo per non rivedere

il gretto fuoco che mi ha generata.

Sparisco in un istante

ritorno

riparto.

E la mente ripetutamente vaga

gira

passeggia rasentando le mura del mio grattacielo infinito

in bilico perpetuo.

Un passo alla volta

lento

inesorabile

avanti,ancora.

Poi correre

fortissimo

perdo fiato

forza labile e intermittente.

Sono la tua neve bruciata,baby

La tua essenza rapita dal mondo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...