L’inferno dell’inverno

Pubblicato: febbraio 7, 2012 in Attualità
Tag:, , , , , ,

Un paese in ginocchio.
scuole chiuse.
servizi pubblici sospesi.
mezzi di trasporto fermi.
l’apocalisse? no. è solo l’inverno nella nostra cara, vecchia Italia.
un paese letteralmente bloccato per il freddo. certo, è un freddo sopra la media. certo, tutta questa neve non si vedeva da un po’. ma non stiamo parlando di bufere ad agosto: in fin dei conti siamo a febbraio. e le emergenze si fanno sentire anche in paesi situati in aree più elevate, che ogni anno, bene o male, affrontano l’arrivo della neve.
probabilmente questa emergenza continua è solo uno dei tanti segnali delle profonde fratture che spaccano l’Italia, una delle tante debolezze che corrodono dall’interno questo paese. qualsiasi situazione che sia fuori dalla norma mette in evidenza la fragilità del nostro sistema, costruito su deboli basi, senza la dovuta cura, la necessaria attenzione. e intanto i contadini devono far fronte alle difficoltà per far giungere sul mercato derrate alimentari altamente deperibili, e in montagna le famiglie tornano al vecchio braciere per riscaldarsi. la vita è in molte città completamente ferma, e chissà per quanto lo sarà ancora. e tutto questo, per colpa dell’INVERNO.
no. io non do solo la colpa a quest’ondata di gelo. la nostra cara vecchia Italia trova sempre il modo per farsi mettere in difficoltà ormai. qualsiasi ostacolo da superare sembra un traguardo irraggiungibile, complicazione insormontabile. è mai possibile ciò? è mai possibile che non si possa fare affidamento a nessun tipo di istituzione per veder difeso il proprio diritto ad un degno livello di vita?
cara, vecchia Italia, perchè ci fai questo?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...