Chi parte sa da che cosa fugge….

Pubblicato: marzo 1, 2012 in Viaggi
Tag:,

…ma non sa che cosa cerca, diceva un filosofico e fintamente originale Lello Arena parafrasando il ben più celebre Montaigne.
Io non sto fuggendo, sto solo partendo, e per soli tre mesi, in fin dei conti.
ed è vero, so bene cosa lascio. e so cosa mi dispiace lasciare.
In primis, lascio tanti amici fantastici. che mi mancheranno, con i quali vorrei condividere questa splendida e nuova esperienza.
Lascio le giornate all’università, a correre da un edificio all’altro, mangiando per strada, scegliendo quali corsi saltare, perchè dei 4 che abbiamo, 3 sono allo stesso orario (e alla fine saltarli tutti).
Lascio il mio coro gospel, la preparazione dei concerti, i testi dimenticati, confondere le armonizzazioni.
Lascio una primavera che sta lentamente facendo capolino, come questi tiepidi raggi di sole che spuntano tra le nuvole sempre più rade, e i cappotti pesanti messi nell’armadio insieme alle maglie di lana.
Lascio la mia amata Napoli, sempre più bella al sole, lascio questo mare che inizia a farsi invitante con l’avvicinarsi dei mesi estivi, le strade brulicanti di gente che invogliata da questo tempo sempre più clemente si fa coraggio e inizia ad uscire sempre più spesso, è più allegra, sorride, ti invoglia a tornare a casa più tardi, tanto le giornate si sono allungate.
Lascio il mio amato Napoli, proprio ora che è in splendida forma, proprio ora che ci sono le fasi finali della Champions, della Coppa italia, del Campionato…proprio ora che c’è più di una speranza, su tanti fronti. proprio ora che ha bisogno di tutti noi!
Lascio la cucina napoletana. il ragù della domenica, il caffè, le mille verdure di stagione, la pizza, la pasta. quanto, quanto mi mancherà tornare a casa e non sentire quegli odori che sono sempre stati parte integrante della mia quotidianità…
e lascio la mia famiglia, che è un pezzo di cuore sempre e comunque.

Ma la nostalgia occupa solo una piccola parte del mio trepidante cuore.
l’altra parte è in fervida attesa, e non vede l’ora di partire. perchè sa che troverà tanto, e che questa sarà l’esperienza della vita.
Troverò nuove persone da tutto il mondo, conoscerò volti, lingue, voci, usi di cui non immaginavo nemmeno l’esistenza.
Conoscerò una nuova città, un nuovo paese, un nuovo continente. userò un’altra lingua per comunicare, e imparerò che ogni idioma ha infinite possibilità espressive, di cui non potrò più fare a meno.
Vivrò da turista, e allo stesso tempo dovrò abituarmi a vivere come un’autoctona, cucinare, lavare, sistemare, dimenticarmi di cucinare, di lavare, di sistemare…
Conoscerò la LIBERTA’. libertà di stare in un posto dove nessuno ti conosce, fregartene di quello che succede, vivere alla giornata, fare qualcosa e dimenticartelo il giorno dopo, di gestire i miei spazi, i miei orari. indipendentemente da tutto e da tutti.
Conoscerò una nuova cucina, mi divertirò a scoprire nuovi sapori, nuovi colori, e forse farò un po’ troppo spesso il paragone col ragù di mammà…
Vedrò il freddo e la neve, ma anche nella gelida Russia pian piano farà capolino la primavera che, anche se un po’ meno clemente di quella napoletana, mi invoglierà ad uscire, correre, fotografare, vedere, documentare ogni più piccolo particolare di questo indimenticabile viaggio.
Vivrò la calda atmosfera di uno studentato, nella confusione più totale di tante giornate e serate vissute profondamente, dall’inizio alla fine, e desidererò giornate di 50 ore adesso più che mai…

Tre mesi dall’altra parte del mondo.
La prima volta, spero di una lunga serie.

La destinazione, è un traguardo mentale.

commenti
  1. Vincenzo S. scrive:

    E noi saremo qui ad aspettarti, anche se ci mancherai (ci conosciamo da poco ma credo davvero tu sia una bella persona)!🙂
    Fa’ buon viaggio, in bocca al lupo per tutto!!

    A presto,
    Vincenzo😉

  2. rockflos scrive:

    Crepi! a presto😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...