Settimana 2, giorno 9

Pubblicato: marzo 10, 2012 in Diario di viaggio
Tag:, , , ,

Un viaggio ti arricchisce.
Un viaggio ti completa.
Un viaggio ti cambia la vita.
Sono in Russia da meno di una settimana, e già percepisco il valore di un’esperienza nuova e meravigliosa.
Mi sento a casa qui, nonostante le trafile per i documenti, nonostante gli inconvenienti linguistici, nonostante gli incidenti culturali che capitano sempre, quando vai dall’altra parte del mondo.
La neve ricopre un paesaggio brullo e spoglio, che tra poco tornerà a fiorire. C’è un fiume totalmente ghiacciato, ma così ghiacciato che la gente si avventura in passeggiate sulle acque gelate e immobili, ancora per poco.
Fa freddo ma non troppo. Il tempo secco ti permette di passeggiare alle 3 del mattino a -9° traumatizzandoti di meno che a Napoli con +9° alle 10 di sera. ma capisci che fa comunque freddo dal primo respiro che sa di neve vaporizzata che fai appena esci di casa, o dal fatto che quando rientri sembra che tu abbia messo il tuo giubbotto o il tuo cellulare nel freezer insieme ai gelati dell’estate prima.
Si mangia diversamente, ma si mangia. anche se il ragù è sempre nei miei pensieri, provare tutte le novità culinarie è estremamente affascinante (tranne quando prendi un ‘blin’, sorta di pancake tipico, con una salsina che sa di detersivo altamente tossico).
Le persone sono la cosa che mi piace di più. Tomsk è una città universitaria, è giovane, sveglia. ogni giorno fiumane di ragazzi incappottati alla bene e meglio si aggirano tra le univeristà, e fai figuracce perchè con quei cappucci tirati fin sulle orecchie non riconosci gente con la quale magari il giorno prima hai passato l’intera serata…c’è uno splendido spirito di cameratismo nei dormitori, con i russi e con gente di mille altre nazionalità, tra noi italiani, cechi, spangoli, svizzeri, austriaci, egiziani, tedeschi e tanti altri, tutti diversi, ma tutti ugualmente decisi a vivere fino in fondo questi mesi nel bel mezzo della Siberia.
Nonostante ci siano frequenti scambi con studenti stranieri, nella città ci guardano come se fossimo degli alieni: non c’è una grande abitudine al turismo, e la collocazione della città in effetti non mi fa pensare il contrario…tuttavia, cercano quasi tutti di adoperarsi per renderti la via possibile (il cazzimmoso di turno che quando capisce che sei straniero inizia a parlare ancora più veloce e difficile di prima strafottendosene che non ci capisci una mazza lo trovi ovviamente, ma devo dire che è cosa rara), tra le guardie del dormitorio che se gli chiedi un’indicazione quasi ti accompagnano per mano a destinazione, le commesse dei negozi che comunicano con te nella sempre sia lodata lingua dei segni o le signore delle pulizie che ti offrono zuppe e dolci fatti da loro e si mettono a parlare di ricette e di cucina russe…
La lingua inzia a ingranare. ma i continui passaggi dal russo all’inglese e all’italiano e al napoletano (e perchè no, anche al francese o allo spagnolo se capita) possono causare non poca confusione, tanto che inizi a mischiare tutto in una sorta di esperanto di dubbia praticità, oppure a insistere a parlare italiano con uno straniero o russo con i tuoi compagni italiani, per poi darti del deficiente da solo un quarto d’ora dopo.
Insomma, tutto bene, tutto nuovo, tutto bello.

Tutto per ora. Saluti siberiani.

P.s. Ballare ”Pa pa l’americano” in un club russo davvero non ha prezzo.
P.p.s. SEMPRE FORZA NAPOLI!

commenti
  1. Anonimo scrive:

    forzA FiorenzaaaaAAA ! Porta la tua simpatica allegria e la tua napoletanità in Siberia…riscalda tanti cuori e…rall’ ‘n faccc !!! uuuuu baci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...