Settimana 4, giorno 24

Pubblicato: marzo 25, 2012 in Diario di viaggio
Tag:, , ,

Ormai è quasi un mese. me ne rimangono altri due, e mi sembrano pochissimi. ho fatto talmente tante cose con tante di quelle persone che queste settimane sono passate come un fulmine, ma al tempo stesso mi sono talmente ambientata che stare qui mi sembra così naturale…
Continua l’attitudine “fai tutto ciò che puoi nel minor tempo possibile”, e quindi mi butto a fare snowboard senza averlo mai provato prima. fantastico, divertentissimo, da rifare: ma forse le mie spalle e il mio fondoschiena hanno qualcosa da ridire.
Che cosa meravigliosa è stata correre allo stadio qui vicino completamente innevato. è un po’ come correre sulla sabbia, ma c’è una sensazione così splendida di libertà, data un po’ dall’insieme dell’ambientazione. gli alberi spogli, il silenzio serafico e straniante che può essere offerto solo da una distesa di neve sconfinata, in mezzo al nulla, dove puoi sentire il rumore del vento gelido che ti viene incontro e ti fa gelare le guance, mentre dentro hai un calore che ti brucia: è la vita che senti fremere a ogni passo, a ogni piede affondato nel ghiaccio, a ogni respiro congelato…
Ho scoperto qualcosa che rientra attualmente tra i primi posti dei miei ‘favourites’ della Russia: la SAUNA.
sono stata in varie saune nella mia vita, in varie zone dell’Italia e dell’Europa, ma la sauna russa è un’altra cosa. E’ aperta anche di notte, e si prenota: quindi per due o tre ore te ne stai per cazzi tuoi con i tuoi amici tra una sala con tavoli e divanetti dove portare da bere e da mangiare con tanto di carambola, e un’altra con piscina, bagno turco e sauna. la sauna è di quelle professionali: completamente in legno, getti l’acqua sulle pietre roventi e il vapore lo usi per far impregnare delle foglie di lauro e eucalipto con le quali i russi sono soliti ‘percuotersi’, nel vero senso della parola: semplicemente prendi queste fronde e ti ci frusti con fare vagamente masochistico o sadico nel caso in cui sia un altro a farlo per te. ti danno gentilmente anche dei simpatici cappellini con su scritto ‘chi si percuote invecchia più tardi’. interessante…dopo il calore che ti fa rosso come un puparuolo mbuttunato, un bel tuffo nella piscina fresca ti fa semplicemente dimenticare chi sei,dove ti trovi e gli impegni incombenti dei giorni a venire…
Dopo la visita ad un museo dell’università (si, da noi le università hanno a stento i docenti, qui hanno i MUSEI) interessante più o meno come il il piedino scheggiato dell’orribile bambolina in simil ceramica ricevuta come bomboniera della comunione del terzo figlio del settimo fratello di tua madre che avrai visto forse due volte in vita tua, il battesimo e la comunione appunto, andiamo in questo museo della mitologia russa, un po’ ridicolo per le dimensioni ma alquanto piacevole soprattutto nella parte finale in cui gente con 24 anni di età media si è trasformata in un branco di bimbi delle elementari per dipingere con gli acquerelli un gallo di compensato…
Nevica ancora. concetto di primavera molto relativo da queste parti.
Le nazionalità e le lingue parlate si moltiplicano, in un melting pot culturale nel quale non ero mai stata immersa come ora. inizi una frase in russo e la continui in inglese, impari saluti da tutto il mondo, e quando dici che sei italiano chiunque, non importa da quale paese sperduto provenga, DEVE dirti almeno una parola che conosce, che sia buon giorno o mozzarella di bufala. la cosa affascinante è la grande importanza che danno i russi alla lingua italiana: quando la parli non si innervosiscono perchè non capiscono un’emerita mazza, ma al contrario rimangono a ascoltare assorti per poi commentare ‘no,continuate pure: è una lingua così musicale!’ pensate un po’…
Insomma? tutto sempre più bello.
Saluti siberiani, a presto

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...